Lipofilling e Microlipofilling

Il Lipofilling è la risposta all’invecchiamento del volto che é soprattutto dominato dalla perdita dei volumi!

Se guardiamo il viso di un bambino vedremo che la presenza del grasso nel viso forma la bellezza, la rotondità e il passare da un’area ad un’altra avviene in maniera dolce, con curve morbide.



Nell’adolescenza la bellezza femminile esplode e con essa i caratteri sessuali secondari vengono espressi nel viso. Le sopracciglia sono prominenti, ripiene: il solco palpebrale superiore morbido, continua con una palpebra superiore ben definita.

Non si vedono prominenze ossee. Gli zigomi sono alti, morbi e pieni e continuano senza interruzione con la palpebra inferiore.

Lipofilling: come ripristinare i volumi del viso sfruttando il proprio grasso prelevato da altre zone

La perdita dei volumi é dominante nella regione dello sguardo; il sopracciglio si svuota e scende, il solco palpebrale superiore si approfondisce, la tempia si svuota… questa perdita di volumi nella parte superiore é associata alla discesa dei tessuti (fronte, sopracciglio e palpebra superiore), causando segni variabili e combinati di invecchiamento.

Nella parte inferiore la perdita dei volumi é dominante rispetto alla discesa dei tessuti. La guancia si svuota segnando le occhiaia, le borse inferiori si fanno più accentuate e lo zigomo perde la sua proiezione. L’effetto è quello di una discesa dei tessuti, ma effettivamente si tratta di una pseudo discesa secondaria alla perdita dei volumi.


Come invecchia il viso nel corso degli anni:

microlipofilling per invecchiamento del viso


Una zona specifica di mio interesse particolare in qualità di chirurgo estetico dello sguardo, è la zona di passaggio dalla palpebra alla guancia. Questa zona è definita valle lacrimale, occhiaia, cerchi intorno agli occhi: segnano molto lo sguardo dando un segno di stanchezza a tutto lo sguardo.

Il ripristino dei volumi nell’area perioculare è di fondamentale importanza per l’estetica dello sguardo e il lipofilling è senz’altro una delle migliori soluzioni a nostra disposizione oggi.

Il nostro grasso corporeo è abbondante nelle aree basse del nostro corpo, mentre si riduce nel volto. Un prelievo del grasso da una zona di abbondanza (addome, fianchi, interno coscia, etc.) può fornire grasso a sufficienza per l’uso necessario al ripristino dei volumi nella regione perioculare.

Come si interviene con il lipofilling

Il prelievo e l’impianto del grasso si eseguono in sala operatoria, in ambiente sterile e sotto monitoraggio anestesiologico per garantire massimo confort e sicurezza. Spesso viene associato a tecniche chirurgiche come la blefaroplastica o il lifting endoscopico.

In questi casi il lipofilling è associato all’intervento principale per migliorare l’effetto complessivo del nostro intervento. Il grasso viene prelevato con cannule sottili in maniera delicata. Non si tratta di una liposuzione, in quanto vengono rimosse quantità ridotte utili all’impianto e non a dimagrire una certa zona.

Il grasso è associato al PRP (Platelet Rich Plasma) che contiene cellule staminali e che favorisce un miglior attecchimento del grasso e un recupero molto più rapido. Il nostro grasso sottile (micro-lipofilling) viene messo in siringhe pronte all’impianto. Da questo momento in poi iniettare il grasso sottile o un filler come il Radiesse non cambia molto come tecnica.

L’impianto avviene superficialmente sotto la pelle, nella zona delle occhiaia, degli zigomi, delle guance, rendendo uniforme tutta la zona. Viene inoltre impiantato nel sopracciglio, nelle tempie e nel solco palpebrale superiore.

Nella tecnica moderna di impianto di grasso sottile, il grasso viene distribuito uniformemente nei tessuti senza aree di accumulo. Il nostro grasso è ricco di cellule staminali e associato ai fattori di crescita del plasma (PRP), oltre ad un effetto volumizzante dei tessuti ha un importante effetto rivitalizzante della pelle. Sempre più spesso il lipofilling viene eseguito come unica procedura, senza bisturi.

In molti casi il trattamento con il proprio grasso sostituisce il filler commerciale in quanto ha una durata permanente una volta integrato nella nuova sede. I trattamenti delle occhiaia in particolare sono tra i più richiesti con il lipofilling.

Si tratta di un’area decisamente delicata del viso, così vicino all’occhio, e caratterizzata dalla presenza di una pelle super sottile che ricopre subito l’osso sottostante. Un accumulo di grasso in questa zona diventa subito visibile.

L’utilizzo di grasso sottile, l’impiego di tecniche di iniezione con cannula come nel caso del Radiesse, e la nostra esperienza di chirurghi estetici dello sguardo, rendono questa tecnica molto indicata in questa regione.

Risultati naturali con il lipofilling

La naturalezza dei risultati del lipofilling e l’efficacia della tecnica lo rendono uno dei trattamenti estetici più in crescita negli ultimi anni in tutti i distretti corporei, ma per la mia esperienza, la tecnica moderna del grasso sottile con impianto superficiale, rende il lipofilling particolarmente indicato per l’estetica dell’area perioculare.

Se eseguito da solo, senza incisioni, i pazienti possono riprendere la propria attività in tempi molto rapidi. Se associato ad altra chirurgia i tempi di recupero sono dettati dall’intervento primario. Le aree di impianto del grasso variano ovviamente da maschio a femmina, ma è indicato nei due sessi per eliminare in maniera naturale i segni dell’invecchiamento del viso senza incisioni.

Nelle donne il grasso viene impiantato nelle guance, ma viene ovviamente accentuato lo zigomo ed il sopracciglio. Nei maschi viene utilizzato per riempire le guance e ridurre i solchi naso-geniene.

L’effetto lifting della volumizzazione del viso con il grasso autologo è molto importante e può evitare di ricorrere al lifting aperto tradizionale del volto in molti casi.

S.E.F.F.I. e MICROSEFFI

Il S.E.F.F.I. (Superficial Enhanced Fluid Fat Injection) grazie alle sue dimensioni ridotte dal diametro delle stesse cannule con cui viene prelevato può essere impiantato in superficie, più vicino alla pelle rispetto al lipofilling tradizionale, dove può svolgere meglio la propria funzione rigenerativa sulla qualità della pelle.


Video: impianto del grasso nelle regioni più delicate del viso:


L’effetto di rigenerazione della cute è dovuto alle cellule staminali del grasso, di cui il SEFFI è molto più ricco rispetto al grasso tradizionale ed alle cellule staminali del sangue, PRP, con cui il SEFFI è mescolato prima di essere iniettato.

Al tempo stesso il SEFFI è un’ottima fonte di volume per ripristinare la perdita che si verifica costantemente nel viso a partire dai 35 anni; questo ripristino del volume si verifica in maniera naturale, ma significativa. Nessun effetto protesi o a canotto, ma un sensibile e naturale effetto di viso fresco e rimpolpato. Grazie alle dimensioni ridotte del grasso, e grazie ad un impianto del medesimo a un livello superficiale si possono trattare tutte le aree del viso, anche quelle più delicate, come il contorno occhi, senza rischi.


Nel caso seguente è possibile apprezzare l’effetto tipico del SEFFI sul miglioramento della qualità della pelle, attenuazione delle rughe e ripristino naturale dei volumi su tutto il viso. In questo caso il SEFFI è stato associato al lifting endoscopico (MIVEL) con un effetto ottimale su tutto il viso senza cicatrici visibili.


Il microlipofilling con cellule staminali (SEFFI) deve essere considerato una vera e propria cura della pelle quindi si consiglia di ripeterlo ogni due anni a scopo di mantenimento. Può essere eseguito come procedura isolata o associato ad altre chirurgie del viso, come lifting endoscopico e blefaroplastica.


Sono orgoglioso di questo articolo pubblicato sulla rivista più prestigiosa nel campo della chirurgia estetica internazionale sul S.E.F.F.I. (Superficial Enhanced Fluid Fat Injection).

seffi

 

seffi


Grasso super sottile, impiantato superficialmente nella pelle, offre un potente effetto riempitivo e rigenerativo al tempo stesso. Ideale per le aree più difficili come gli occhi e la bocca il Seffi può essere eseguito da solo o associato ad altra chirurgia del viso, specialmente indicato insieme al lifting endoscopico (MIVEL) o alla blefaroplastica.

Assieme al sollevamento endoscopico del viso o alla blefaroplastica viene eseguito il lipofilling per ottenere un ringiovanimento tridimensionale completo e per una rigenerazione della cute al tempo stesso. La tecnica da me effettuata e’ il SEFFI, acronimo di Superficial Enhanced Fluid Fat, ossia un grasso ultra-sottile, ricco di cellule staminali e fattori di crescita che può essere posizionato a livello superficiale.

Il grasso viene preparato al tempo stesso dopo un prelievo da aree di relativo eccesso. Il prelievo viene eseguito tramite delle micro-cannule introdotte grazie a dei micro-fori nella pelle che guariscono senza lasciare cicatrici.

seffi-coleman-cannula

Le aree di prelievo sono la pancia, i fianchi, la parte laterale della coscia.

Le cannule da SEFFI sono estremamente sottili rispetto alla tradizionale cannula da lipofilling (cannula di Coleman) e presentano dei micro-fori laterali che permettono di prelevare grasso alquanto sottile.

Non si tratta di una liposuzione, in quanto vengono rimosse quantità ridotte utili all’impianto e non a dimagrire una certa zona. Il grasso è associato al PRP (Platelet Rich Plasma) che contiene cellule staminali e che favorisce un miglior attecchimento del grasso e un recupero molto più rapido.

Il nostro grasso sottile (micro-lipofilling) mescolato a cellule staminali del sangue e fattori di crescita del grasso stesso viene messo in siringhe pronte all’impianto.


VIDEO:La fuoriuscita del grasso dalla siringa è fluida ed il grasso passa senza resistenza attraverso un ago molto sottile.



 

Lipofilling Milano – Lipofilling Genova – Lipofilling Torino

Il Dr. Francesco Bernardini esegue il lipofilling a Milano, Torino e Genova.

Apri la chat
Scrivici ora!
Possiamo esserti utili?